15 July 2019

L’Abarth 124 Rally č protagonista alla “Cesana-Sestriere Experience” e fa il suo esordio nelle gare in salita in Italia

 

I 70 anni di Abarth sono stati il fil-rouge della "Cesana-Sestriere Experience - Memorial Gino Macaluso", l'importante parata sportiva riservata alle vetture storiche che fa da corollario alla cronoscalata Cesana-Sestriere e che quest'anno ha coinvolto oltre cento auto d'epoca. L'evento, che ha per cornice le "montagne olimpiche" torinesi, vede ogni anno accorrere centinaia di appassionati e piloti impegnati nel campionato di velocità in salita. Quest'anno, per la celebrazione dell'anniversario della Casa dello Scorpione, la manifestazione ha accolto un'imponente delegazione di vetture Abarth di tutte le epoche, che sono state le vere protagoniste della parata.
Presenti le Abarth moderne - la gamma 70esimo, la nuova 595 esseesse e la 124 spider e GT - e la plurivittoriosa Abarth 124 Rally che, grazie ai suoi 300cv e alla trazione posteriore, ha infiammato i fan presenti sul percorso di gara.

 

Tra le auto storiche più ammirate la celebre Abarth 2400 Coupé del 1964 - carrozzata dal torinese Allemano ed utilizzata per molti anni dallo stesso Carlo Abarth - che ha vinto il trofeo assegnato in memoria di Gino Macaluso. Presente anche la Fiat 500 allestita da FCA Heritage come una vera e propria "vettura laboratorio" dotata del Kit di elaborazione Abarth Classiche 595.
Molte delle vetture Abarth partecipanti sono state premiate dalla giuria dell'evento. Nel dettaglio, il premio FCA Heritage è stato assegnato ad una Fiat 124 Abarth Rally del 1975, il premio per il miglior equipaggio femminile alla Fiat Abarth Zagato "Long Nose" del 1959, mentre il trofeo per la miglior vettura Abarth è andato alla Abarth SE010 2000 SP del 1968.

 

La Cesana-Sestriere, nota come CE-SE, è un importante appuntamento sportivo valido sia per il campionato europeo che per il campionato italiano di velocità in salita per auto storiche e quest'anno ha visto 150 piloti sfidarsi lungo i tornanti dello spettacolare tracciato di 10,4 chilometri che dai 1.300 metri di altitudine di Cesana Torinese raggiunge i 2.035 metri del Sestriere. La Cesana-Sestriere 2019 ha visto l'esordio italiano dell'Abarth 124 Rally in una gara in salita, disciplina non nuova alla spider dello Scorpione che in America già da un paio di stagioni partecipa alle più importanti cronoscalate degli Stati Uniti, compresa la mitica Pikes Peak. La partecipazione della 124 Rally è stata l'occasione di festeggiare il 70esimo anniversario del brand oltre che una opportunità di test in vista dei prossimi impegni nei Campionati Rally in cui è impegnata.
La CE-SE è stata anche occasione d'incontro per la community Abarth. I soci dei club dello Scorpione di Cuneo, Piacenza, Como, Valbormida e Savona si sono ritrovati all'evento alla guida delle loro Abarth arricchendo ulteriormente la presenza di vetture dello Scorpione. I soci si sono dati appuntamento nel paddock dove Abarth ha allestito una struttura per accogliere i suoi fan, esporre la gamma dedicata al 70esimo anniversario e la 124 rally oltre a raccontare i servizi offerti da FCA Heritage per la certificazione e il restauro delle auto d'interesse storico.

 

 

Torino, 15 luglio 2019 

 

 

Latest Videos

Advanced Search

Search...

From
To
Search

Images


Download

Related images


File Attachments


x

Rights of use

The texts and images and the audio and video documents made available on media.fcaemea.com are for reporting purposes on social media networks, or by journalists, influencers and media company employees as a source for their own media editorial activities.

The texts, images and the audio and video documents are not for commercial use and may not be passed on to authorized third parties.

In addition, see Terms and conditions of access http://www.media.fcaemea.com/info/terms-and-condition

    I have read and agree.