09 July 2019

FCA Heritage alla Cesana-Sestriere 2019

 

  • Dal 12 al 14 luglio sui tornanti delle montagne olimpiche si correrà la mitica Cesana-Sestriere, organizzata dall'Automobile Club di Torino.
  • In omaggio al 70esimo anniversario di Abarth, la Casa dello Scorpione sarà special guest di questa competizione unica in Italia, che l'ha vista molte volte protagonista.
  • In gara due vetture appartenenti alla collezione di FCA Heritage: Abarth 2400 coupé (1964) e Fiat 500 (1974) elaborata con la "Cassetta di trasformazione Abarth Classiche 595".

 

Sta per prendere il via la 38esima edizione della Cesana-Sestriere - Trofeo Giovanni Agnelli - la "CE-SE", come la chiamano nell'ambiente delle corse - nata nel 1961 e diventata uno dei più importanti appuntamenti dell'automobilismo sportivo e storico internazionale, valido per i Campionati Europeo ed Italiano di velocità in salita per auto storiche. Saranno oltre 120 i piloti che si cimenteranno sullo spettacolare tracciato di 10,4 chilometri che dai 1.300 metri s.l.m. di Cesana Torinese sale ai 2.035 del Sestriere, mete rinomate del turismo montano.

 

Alla prestigiosa rassegna - che quest'anno vede Abarth nelle vesti di ospite d'onore, nel suo 70esimo anniversario - partecipa FCA Heritage, il dipartimento del Gruppo dedicato alla tutela e alla promozione del patrimonio storico dei marchi italiani di FCA. Ulteriori informazioni su FCA Heritage ed i suoi servizi sono disponibili al sito web fcaheritage.com.

 

Abarth e la Cesana-Sestriere sono legati da una lunga storia, che vede la Casa dello Scorpione protagonista sin dalla prima edizione della cronoscalata organizzata dall'Automobile Club Torino. La competizione nasce nel 1961 per festeggiare i 100 anni dell'Unità d'Italia. In quel periodo la maggior parte delle automobili che vi partecipavano erano utilitarie, che montavano però i componenti meccanici "racing" appositamente studiati dall'Abarth: terminali di scarico, coppe dell'olio, assi a camme e quant'altro serviva a renderle competitive sui tornanti di questa gara. E grande spettacolo lo hanno offerto negli anni successivi le Sport costruite dalla Casa dello Scorpione e per due volte un'Abarth 3000 ha conquistato il successo: nel 1970 con Arturo Merzario e nel 1971 con l'austriaco Johannes Ortner.

 

Oggi lo Scorpione torna protagonista su queste strade con due esemplari storici - Abarth 2400 coupé (1964) e Fiat 500 (1974) elaborata con la "Cassetta di trasformazione Abarth Classiche 595" - provenienti dalla collezione di FCA Heritage. Entrambe le vetture sono custodite a Torino nel nuovo Heritage HUB, lo spazio polifunzionale fluido e creativo che ospita il dipartimento, e prenderanno parte alla parata celebrativa "Cesana-Sestriere Experience" accompagnate da alcuni modelli di produzione attuale. Tra questi spiccano la nuova Abarth 595 esseesse ed un esemplare ufficiale di Abarth 124 Rally.

 

Abarth 2400 coupé (1964): questo meraviglioso coupé porta la firma di Michelotti e fu presentato a Ginevra nel 1959. Si tratta di una versione Gran Turismo della Fiat 2100 che fu prodotta presso gli stabilimenti della carrozzeria Allemano dal 1962 al 1964, dapprima sotto il nome di 2200 coupé e nell'ultimo anno - quando fu realizzata su base Fiat 2300 - come 2400 coupé. Il 6 cilindri in linea della 2400, capace di erogare 140 CV, consente al modello di raggiungere una velocità massima di 200 km/h. La vettura è appartenuta a Carlo Abarth in persona.

 

Fiat 500 (1974) elaborata con la "Cassetta di trasformazione Abarth Classiche 595": alla gara prenderà parte anche una storica Fiat 500 elaborata con la "Cassetta di trasformazione Abarth Classiche 595". La 500 - una vera e propria "vettura laboratorio" allestita appositamente da FCA Heritage per testare la replica della cassetta di trasformazione - è già stata brillantemente collaudata durante l'ultima edizione della Targa Florio dallo storico collaudatore Abarth Eris Tondelli, che sarà presente anche alla Cesana-Sestriere. La cassetta di trasformazione è ispirata al kit che fece la storia di Abarth e lo consacrò come il marchio che inventò l'elaborazione di vetture destinate alla produzione di massa. In dettaglio, sono inclusi nel nuovo kit: canne e pistoni di diametro 73,5 mm, serie molle valvole, albero a camme, guarnizione testa, coppa olio, carburatore Weber 28, scarico completo e relative staffe di fissaggio. Tutti i componenti sono inseriti in una cassa di legno dedicata, riprodotta con le grafiche ispirate all'originale e con il sigillo Abarth Classiche che garantisce un prodotto progettato e realizzato nel rispetto della più pura tradizione sportiva dello Scorpione. La cassetta di trasformazione è disponibile in vendita online con un prezzo di listino di 2.000 € + IVA. Per maggiori informazioni è attiva la sezione "Store" del sito web fcaheritage.com.

 

Torino, 9 luglio 2019

 

 

Latest Videos

Advanced Search

Search...

From
To
Search

Images


Download

Related images


File Attachments


x

Rights of use

The texts and images and the audio and video documents made available on media.fcaemea.com are for reporting purposes on social media networks, or by journalists, influencers and media company employees as a source for their own media editorial activities.

The texts, images and the audio and video documents are not for commercial use and may not be passed on to authorized third parties.

In addition, see Terms and conditions of access http://www.media.fcaemea.com/info/terms-and-condition

    I have read and agree.